mercoledì 15 luglio 2015

Sopravvivere al Caldo Torrido

Ciao,
oggi vi consiglio qualche metodo davvero MOLTO semplice ( quasi banale ) per resistere a questo caldo torrido. 



Caldo Asfissiante? Io NON ti temo :)

Non tutti hanno la fortuna di avere un climatizzatore che rinfreschi l'aria, e anche chi ( come me ) lo possiede ovviamente non può trasportarlo ( a meno che non si tratti di un pinguino ), e ad ogni modo l'aria condizionata va saputa impostare perché può creare seri problemi di salute.
E lo stesso discorso vale per il ventilatore.
Per questo oggi vi propongo dei piccoli trucchetti innocui, per arrivare a settembre senza lasciarci le penne >-<

∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞



 Doccia Calda: Potrebbe risultare un pochino assurdo, ma pensate a quando in piscina fate una veloce doccia fredda prima di tuffarvi.
Il concetto è lo stesso farsi una doccia calda, aiuta a sentire subito il fresco presente nell'aria e inoltre non essendoci lo sbalzo termico tra doccia gelata e clima torrido, non si comincerà a sudare subito dopo essere usciti dalla doccia.
Importantissimo, aprire finestre ( e porte se possibile ) in modo tale da non creare una sauna che potrebbe abbassare la pressione della persona.

 Boule dell'Acqua Calda: Riempire la boule d'acqua e metterla fino a congelamento nel freezer.
Appena sarà pronta ( potete avvolgerla intorno ad un panno di cotone se desiderate ) posizioniamola sotto i piedi mentre mangiamo, guardiamo un film, o chiacchieriamo.
Vedrete che raffreddare i piedi aiuterà a mantenere tutto il corpo più fresco.
Se non si possiede una boule è possibile farlo con una semplicissima bottiglia di plastica vuota.
È utile anche passare del ghiaccio in zone localizzate come la pianta dei piedi, la parte " posteriore " delle ginocchia  e anteriore ai gomiti ( quella incava per intenderci ), sotto le ascelle, dietro le orecchie e sulle tempie.
Ovviamente non tenete il ghiaccio a contatto con la pelle nuda, e soprattutto non per molto tempo.

 Pedicure: Ultimamente ho provato il Pediluvio Anti Piedi Gonfi  della Youtuber AnnalisaSuperStar ( che vi consiglio perché adoro i suoi video e sono tutti molto validi ), così ho pensato di migliorare il mio personale pediluvio che faccio ogni volta che faccio la pedicure, inserendo all'interno il collutorio, ebbene si perché è estremamente mentolato e quindi aiuterà moltissimo, inoltre l'acqua fredda su piedi e caviglia è un toccasana contro il gonfiore.
Nel frattempo oltre a rinfrescarci dopo il pediluvio, possiamo fare una veloce pedicure così ci prendiamo cura anche del nostro aspetto.

 Bere Acqua Fresca: Bere acqua è importantissimo tutto l'anno, in particolare bere acqua fresca ( non fredda perché altrimenti una volta che passa il " fresco " si riscontra avere più caldo di prima ) quando le temperature sono elevate, aiuta molto a riequilibrare la temperatura dall'interno.
Saprete benissimo che sono consigliati da tutti i medici almeno 2 litri d'acqua al giorno.
Sconsiglio di bere bevande contenenti zucchero, teina o caffeina perché sono elementi eccitanti che andranno ad accelerare le funzioni del nostro corpo, mettendolo più in movimento e alzando la temperatura corporea.
Ovviamente l'alcool è risaputo che viene bevuto in svariate bevande nei paesi freddi proprio per riscaldarsi, quindi nemmeno a parlarne :D.
Se avete bisogno di zuccheri, sali minerali, vitamine potreste integrali con la frutta.
D'estate le nostre tavole sono ricche di colori, facciamoci ammaliare dalla bontà della frutta.

 ASMR : Mettersi sotto l'ombra di un albero oppure in un posto in cui non batte il sole, e guardare in tranquillità ( preferibilmente con degli auricolari ) video ASMR, aiuterà moltissimo, provare per credere.
Le persone che già guardano questi video conosco il meraviglioso effetto " brivido " che donano questi particolari video, in una giornata calda questi brividini di freddo sono una manna dal cielo e inoltre grazie ai suoni ci rilassiamo, abbassando lo stress.
Insomma si prendono due piccioni con una fava.


...That's All? YES!

Come vi ho scritto all'inizio del post sono consiglio sciocchi, quasi banali direi a cui a volte non si pensa nemmeno, però se messi in pratica vedrete che saranno ottimi tips contro il caldo torrido.
In più sono metodi a basso cost, alcuni " gratis " quindi non esistono scuse anche solo per provarli e testare sulla propria persona quanto sono efficaci.

Prima di concludere vorrei darvi qualche dritta ( che a mia volta mi è stata gentilmente donata e che mi è stata utilissima ) per l'uso dei climatizzatori e dei ventilatori.


Se avete un ventilatore avrete notato che puntarlo addosso, oltre che qualche acciacco benefici non ne fornisce, infatti il trucco è di puntarlo sui piedi.

Abbassate l'albero principale e inclinatelo verso il basso, ancora una volta mantenere i piedi freschi ci aiuterà a sopportare meglio il caldo anche quando siamo in movimento, per esempio per fare le faccende domestiche.

se invece...

Avete un climatizzatore vi consiglio di impostare la temperatura a non più di 5/7° gradi in meno rispetto al minimo.

Per esempio i miei condizionatori hanno la possibilità di emettere sia aria calda che aria fredda ( anche se credo che oggi un po' tutti lo facciano ), per questo possono andare da un minimo di 30° ad un massimo di 15°.

Io imposto sempre una temperatura di 28° ( che si avvicina molto al minimo tuttavia permette che l'aria risulti fresca senza creare lo sbalzo termico che si ha quando si va in determinati posti, con il rischio anche di sentirsi male ) con le " alette " in movimento quando sono sveglia, e fisse verso il soffitto ( tanto è risaputo che l'aria fredda essendo più pesante di quella calda tende a scendere ) quando dormo, così facendo l'aria fredda non mi arriva direttamente addosso e i " danni " sono ridotti al minimo.

Dovete anche valutare la temperatura in base alla stanza, se non presenta grandi metrature è inutile impostare temperature da iceberg perché fa solo male.

Se il vostro apparecchio lo consente, vi consiglio impostare un timer di spegnimento durante il sonno diciamo dopo cira 4/5 ore così l'ambiente rimane fresco, si risparmia la corrente ( che non è mai un male ) ma soprattutto non stiamo tanto a contatto con l'aria fredda che ci mette poco ad infiammare le articolazioni.

Ultimo ma non per importanza anzi, se ha questa funzione il condizionare, otterremo una stanza fresca senza farci del male e sto parlando della purificazione.
Infatti assorbendo tutta l'umidità che è presente nell'aria ridurremo il caldo e la sensazione di " annaspamento affannoso " che si prova quando le temperature oltre che calde sono anche umide. 

∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞∞



Questo è realmente tutto ciò che avevo da consigliarvi per combattere il caldo torrido anche senza spendere soldi in ventilatori e/o climatizzatori.
Vi ricordo che io non sono un medico, quelli che vi propongo sono consigli ( come si è soliti fare tra amici ) che ho testato sulla mia persona, è banale ma importante dire che ovviamente se ci sono cose che non potete fare ( es. usare il collutorio perché siete allergici ) sta al vostro buon senso evitare quello step, mi raccomando la salute al primo posto.

Provate questi metodi naturali e a costo zero per combattere il caldo, e fatemi sapere il vostro pensiero.
E perché no, se avete altri metodi per sopportare queste temperature altissime, svelate anche a me i vostri trucchetti.

Un bacio 
Shikal Michelle