mercoledì 30 gennaio 2019

Balsamo Effetto Scudo by Yves Rocher | Review

Ciao a tutte anime colorate e bentornata #RainbowFamily🌈
Oggi vi parlo del Balsamo Effetto Scudo di Yves Rocher

CLAIM: 
I Capelli sono protetti dalle particelle inquinanti e risultano più leggeri e brillanti.
Il Balsamo Effetto Scudo districa i capelli, proteggendoli fortemente dall’inquinamento, grazie all’effetto scudo.
I capelli sono più morbidi e districati fino alle punte.
La sua texture fondente forma un film protettivo intorno alle fibre del capello, riducendo l’adesione delle particelle inquinanti sul capello.


Estratto di semi di Moringa, ottenuto da un processo di estrazione 100% naturale.
Questa formula contiene più del 98% di ingredienti di origine naturale.
Senza siliconi, coloranti, parabeni.


INCI:
  AQUA ( solvente )
  CETEARYL ALCOHOL ( emolliente / emulsionante / stabilizzante emulsioni / opacizzante / viscosizzante )
  CETYL ALCOHOL ( emolliente / emulsionante / opacizzante / viscosizzante )
  STEARAMIDOPROPYL DIMETHYLAMINE ( antistatico / emulsionante / tensioattivo / condizionante per capelli )
  BEHENTRIMONIUM CHLORIDE ( conservante )
  CETEARETH-33 ( emulsionante )
  MACADAMIA TRNIFOLIA SEED OIL ( emolliente )
  DICAPRYLYL CARBONATE ( condizionante / emolliente )
  PARFUM
  PANTHENOL ( antistatico )
  CITRIC ACID ( agente tampone / sequestrante )
  BENZOIC ACID ( conservante )
  ISOPROPYL ALCOHOL ( antischiuma / solvente )
  INULIN ( condizionatore cutaneo )
  FRUCTOOLIGOSACCHARIDES ( umettante / condizionatore cutaneo )
  TOCOPHERYL ACETATE ( antiossidante )
  ETHYLHEXYL SALICYLATE ( filtro UV )
  SALICYLIC ACID ( preservante )
  LIMONENE ( allergene del profumo )
  BENZYL ALCOHOL ( conservante / solvente ) or   BENZYL ALCOHOL ( allergene del profumo / conservante / solvente )
  MORINGA PTERYGOSPERMA SEED EXTRACT ( condizionatore cutaneo )
  MALTODEXTRIN ( assorbente / legante / stabilizzante emulsioni / filmante )
  TOCOPHEROL ( antiossidante )


• SCHEDA TECNICA •

QUANTITÀ: 150 ml
PACKAGING: Plastica 
PAO: 12 m
PREZZO: 3,95 €
REPERIBILITÀ: Yves Rocher Store e/o Consigliere di Bellezza
PROFUMAZIONE: Fresca e " leggermente dolciastra ".
PRO: Districa bene anche i capelli schiariti chimicamente, texture leggera, non appesantisce.
CONTRO: I capelli non rimangono particolarmente morbidi nei giorni successivi.
VOTO: 7
LO CONSIGLIO?: A tutte le persone che non cercano un balsamo estremamente districante, ma un balsamo di una buona qualità non volendo spendere tanto, quindi con un ottimo rapporto qualità prezzo.



✏️  CONSIDERAZIONE FINALE

Ho cominciato ad usare questo prodotto a Settembre 2018 insieme al Gommage per il cuoio capelluto e lo shampoo, della stessa linea ( di cui vi consiglio di leggere le recensioni se ancora non lo avete fatto ).

Questa linea nasce per dare una sorta di boccata d'aria fresca ai capelli stressati dall'inquinamento, dallo sporco che troviamo nella città e tutte quelle particelle che si accumulano inevitabilmente sui nostri capelli.

Di tutti e tre i prodotti di questa linea capelli, il prodotto che mi è piaciuto di più è stato sicuramente questo.

Non è sicuramente il più eccellente che abbia provato nella mia vita, ma per il costo che ha sinceramente è un buon balsamo.

È riuscito infatti con discreta facilità a districare i miei capelli, che se mi seguite sapete essere,  schiariti chimicamente sulle lunghezze.

Si presenta in una texture leggera non troppo cremosa che non appesantisce per niente la struttura del capello stesso.

Ma forse, propria per questa sua leggerezza nella formula i capelli non rimangono particolarmente morbidi nei giorni successivi l'utilizzo anzi, sembra quasi che per chi ha i capelli particolarmente trattati chimicamente non si sufficientemente nutriente.

Però ovviamente non nasce con lo scopo di essere un balsamo ricco, anzi vanta leggerezza e protezione contro ciò che esteriormente inquina e sporca il nostro capello.

Per questo forse è più consigliabile su un capello naturale o comunque non particolarmente secco.

Questo vuol dire che l'accoppiata shampoo e balsamo della stessa linea potrebbe non essere la migliore scelta, anche se a dirvi la verità personalmente questa è una linea d'azione che adotto da sempre per la mia haircare.

A meno che non si tratti di provare una novità, io scelgo shampoo e balsamo di due diverse tipologie perché, il primo deve detergere per bene e il secondo deve districare, nutrire e rendere i capelli morbidi.

Questo comunque entra nella lista dei balsami di cui prenderei in considerazione l'acquisto se mi trovo all'improvviso senza il mio prodotto preferito e " in emergenza " ho bisogno di un prodotto magari non top più basic, ma comunque buono e fidato.


E voi anime colorate che ne pensate?
Solitamente abbinate shampoo e balsamo? Oppure come me preferite scindere le scelte in due diverse linee?
Avete provato anche voi questo prodotto o un prodotto simile? 


Mi farebbe molto piacere conoscere il vostro parere 😊

Non dimenticate di far parte della #RainbowFamily🌈  seguendomi sui vari social.

Lots of Love
Shikal Michelle 
💛 ❤️ ðŸ’œ ðŸ’™ ðŸ’š 

domenica 27 gennaio 2019

Shampoo Micellare Detox by Yves Rocher | Review

Ciao a tutte anime colorate e bentornata #RainbowFamily🌈
Oggi vi parlo dello Shampoo Micellare Detox di Yves Rocher 

CLAIM: 
Ravviva la bellezza dei capelli soffocati dall'inquinamento.
Lo Shampoo Micellare Detox libera le fibre del capello dalle particelle inquinanti.
I capelli risultano leggeri e luminosi.
La formula micellare pulisce delicatamente i capelli già sensibilizzati dall’inquinamento.


Estratto di semi di Moringa ottenuto attraverso un processo di estrazione 100% naturale.
Questa formula contiene più del 98% degli ingredienti di origine naturale.
Senza siliconi, coloranti, parabeni.



INCI:
  AQUA/ WATER / EAU ( solvente )
  AMMONIUM LAURYL SULFATE ( tensioattivo )
  GLYCERIN ( denaturante / umettante / solvente )
  COCAMIDOPROPYL BETAINE ( tensioattivo )
  SODIUM BENZOATE ( preservante )
  PARFUM / FRAGRANCE
  CITRIC ACID ( agente tampone / sequestrante )
  CASSIA HYDROXYPROPYLTRIMONIUM CHLORIDE ( descrizione )
  INULIN ( condizionatore cutaneo )
  FRUCTOOLIGOSACCHARIDES ( umettante / condizionatore cutaneo )
  TOCOPHERYL ACETATE ( antiossidante )
  ETHYLHEXYL SALICYLATE ( filtro UV )
  SODIUM CHLORIDE ( viscosizzante )
  SALICYLIC ACID ( preservante )
  LIMONENE ( allergene del profumo )
  MORINGA PTERYGOSPERMA SEED EXTRACT ( condizionatore cutaneo )
  MALTODEXTRIN ( assorbente / legante / stabilizzante emulsioni / filmante )



• SCHEDA TECNICA •

QUANTITÀ: 300 ml
PACKAGING: Plastica
PAO: 6 m
PREZZO: 3,95 €
REPERIBILITÀ: Yves Rocher Store e/o Consigliere di Bellezza
PROFUMAZIONE: Fresca e " leggermente dolciastra ".
PRO: Ottimo sui capelli tinti.
CONTRO: Sui capelli mossi e/o ricci tende a disciplinarli troppo, non ho notato i capelli più leggeri anzi temo che la formulazione tenda ad appesantirli leggermente.
VOTO: 3/4
LO CONSIGLIO?: Solo alle persone che amano portare una piega liscia perché la cassia presente nella formulazione tende a disciplinare molto il capello, rendendolo davvero liscio.



✏️  CONSIDERAZIONE FINALE

Ho cominciato ad usare questo prodotto a Settembre 2018 insieme al Gommage per il cuoio capelluto e il balsamo, della stessa linea.

Ho avuto modo di provare tutti e tre i prodotti di questa linea, facendomi dunque un'idea e devo ammettere che purtroppo per il mio tipo di capello questa linea non è l'ideale.

Per prima cosa, la cassia presente nella formulazione tende a lisciarmi troppo i capelli e ciò è stato riscontrato anche da chi ha i capelli ricci, rispetto ai miei che per natura sono mossi, che ha visto il proprio capello meno definito rispetto al solito.

Infatti le persone che solitamente amano portare la piega liscia, adorano questo prodotto perché le aiuta notevolmente.

In più credo che il prodotto sia adatto per lo più a chi ha i capelli colorati e questo l'ho notato perché chi solitamente esegue trattamenti chimici, come la tinta, sin dalla radice trova il prodotto strepitoso, tanto è vero che la cassia viene usata come trattamento rinforzante per i capelli sfibrati.

Invece su un capello come il mio che ha la base naturale ( e le lunghezze schiarite ) la presenza di questo ingrediente risulta un pochino eccessivo, infatti i miei capelli tendevano a sporcarsi dopo due giorni anziché farmi durare il capello pulito più a lungo.

Concludo dicendo che secondo la mia esperienza ( che quando possibile viene affiancata dall'uso dello stesso prodotto di persone che hanno caratteristiche diverse dalle mie, in modo tale da avere più feedback e farmi un'idea il più completa possibile ) sicuramente risulta un ottimo prodotto solo per chi ha i capelli secchi, sfibrati e rovinati.

E voi anime colorate che ne pensate?
Sapevate che esistono le linee anti inquinamento? Io le trovo una bella idea e voi?
Avete provato anche voi questo prodotto o un prodotto simile? 

Mi farebbe molto piacere conoscere il vostro parere 😊

Non dimenticate di far parte della #RainbowFamily🌈  seguendomi sui vari social.

Lots of Love
Shikal Michelle 
💛 ❤️ ðŸ’œ ðŸ’™ ðŸ’š 

domenica 20 gennaio 2019

#10yearschallenge

In questi giorni, su Instagram sta impazzando la #10yearschallenge, ossia la sfida d mettere a confronto una foto di oggi con una di dieci anni prima.


Come saprete, se mi seguite, sono una persona che trae ispirazione da ciò che mi circonda per trasmettere ciò penso e provo e quale miglior occasione di questa, per parlavi del mio personale precorso di crescita?

Il 2009 per me è stato un anno molto forte perché si concludeva una relazione molto importante, quella che mi aveva fatto fare coming out, quella del primo amore, quella che ti strazia il cuore e che ti fa pensare frasi tipo " Non mi innamorerò mai più " oppure " Non troverò mai nessuno come questa persona " e ancora " Non voglio amare più, è troppo doloroso ".

Sì... è tutto molto drammatico ma si sopravvive.

In quell'anno concludevo i 17 anni ed entravo nella maggiore età, eppure ero ancora così confusa nei confronti della vita, ma soprattutto di me stessa.

Questa rottura però mi ad aprire il mio primo canale su Youtube ( o almeno il primo che avesse senso dato che con il primo account aperto credo nel 2005, quando ancora la piattaforma era solamente in lingua inglese, ci ascoltavo musica e caricavo video assurdi dove io, una mia cugina e qualche amicizia facevamo gli scemi 😂 ) che mai avrei immaginato dove mi avrebbe portato.

Innanzitutto in questi 10 anni posso dire di aver avuto la fortuna di essere entrata a far parte di una community, che io definisco amorevolmente #RainbowFamily🌈 , che mi ha aiutata tanto a crescere, mi ha supportata, mi ha sopportata.

Sono grata che si sia formato questo gruppo di persone, ognuna diversa dall'altra, ma legate da varie passioni e soprattutto da uno scambio intelligente e maturo di idee, opinioni e concetti senza inutili scontri, forse perché ognun* ha l'intelligenza di accettare pareri e idee anche se differenti dalle proprie.

E per questo ringrazio ogni singola persona che si sente di appartenere alla nostra #RainbowFamily🌈

Dopo di ché, il percorso che io stessa ho intrapreso su Youtube è stato, devo dire, realmente tortuoso anche perché ingenuamente mi sono esposta tanto, forse troppo a volte, così da entrare facilmente nel mirino di persone cattive e soprattutto di persone che sfogavano le proprie frustrazioni interiori verso chi, secondo loro era facilmente attaccabile, in questo caso me.

Oggi, guardo quelle persone con un velo di compassione e sicuramente con comprensione, perché vedo quanta strada debbano percorrere dentro di sé per arrivare a star bene con se stessi e con gli altri.

Non è una strada facile, sarei ipocrita a dire il contrario.

Penso che sia il viaggio più difficile che una persona possa intraprendere e allo stesso tempo è il più GRATIFICANTE, perché ti permette di arrivare ad essere TE.

E io ne so proprio qualcosa.

Quando è cominciato questo viaggio ero una persona avvolta nell'oscurità, come se il mio involucro fosse una massa di fumo scuro generata dalla confusione di ciò che avrei dovuto essere, da persone sbagliate che avevo intorno, da idee che avevo permesso mi inculcassero in testa, da prototipi che oggi considero aberranti e da un'insieme di fattori che non mi appartenevano per nulla, ma che scioccamente avevo attirato nella mia vita.

Era il caos più assoluto... Oggi capisco che tanti degli sbagli fatti sono stati partoriti da ciò e dal non conoscere realmente se stess*.

Non bisogna avere paura, perché in mezzo a quell'ammasso di oscurità pressante, io oggi riconosco la mia luce.

Era un puntino flebile, vibrava a malapena, faceva fatica ad emergere ma oltre lo scuro di cui mi circondavo, c'era quella parte di me, la mia vera identità che imperterrita nonostante tutto rimaneva lì, aveva solo bisogno di essere scoperta e poi espansa all'inverosimile.

Ed è così che espandendosi la luce, poco a poco, passo dopo passo, si è fatta spazio ed è divenuta lei l'involucro principale.

Ovviamente c'è sempre qualche ombra, ed è giusto così.

Ci permette di non adagiarci, ma di viaggiare ancora dentro di noi e conoscere l'universo che ci portiamo dentro.

Quello che cambia è il modo in cui lo facciamo.

Inizialmente saremo sicuramente spaventat*, intimorit* e non sapremo da che parte cominciare, un po' come entrare in un grotta scura con un fiammifero in mano, dopo la prospettiva muta radicalmente, come se stessimo viaggiando nello spazio con l'astronave più attrezzata dell'universo. 

Perché la comprensione di noi, ci permette di essere sicur* e di sviluppare caratteristiche come l'autostima, la gratitudine, il rispetto e soprattutto l'Amore per noi stessi che è il miglior regalo che potremmo mai farci.

Prima di pensare a qualsiasi forma d'Amore è importante amare noi stessi e solo affrontando i nostri demoni interiori possiamo arrivare a farlo.

Così in 10 anni prima ho subito tutta la m***a che mi ha causato essere oscurità, e poi ho avuto la fortuna di svegliarmi, essere guidata nel mio viaggio e cominciare ad essere LUCE 

Come ho detto sopra, il viaggio dentro di sé, porta indubbiamente ad avere ogni tanto qualche nuvola sopra la testa, ma se hai il sole dentro nulla potrà spegnere la tua luce... MAI

Sarò ripetitiva, ma dopo un attimo di sconforto ( reticenza di ciò che siamo stat* in passato ) sarà semplicemente vedere le cose come stanno e anche stimolante andare alla ricerca del significato di quella nuvola, perché tutto ciò che il nostro corpo ci manda esteriormente sono segnali di ciò che stiamo vivendo interiormente. 

E io amo scoprire le verità nascoste di me.

Da buio a luce, ecco la mia #10yearschallenge




Sì a 17 anni ero un ragazzo alternativo ( andava molto di moda 😂 ) e con assoluta certezza posso assicurarvi che non avevo una #skincare adeguata data la presenza di occhiaie ben evidenti ( non dimenticando il fatto che le mie purtroppo sono congenite 🙈 ) ma a parte questo, andando dunque oltre ciò che appare vorrei farvi leggere un pensiero che ho voluto condividere con voi. Puoi leggerlo cliccando qui: http://www.shikalmichelle.com/2019/01/10yearschallenge.html aggiungerei solo che mi sono piacevolmente spogliata dell'oscurità che mi avvolgeva, per vestirmi solamente di ciò che mi avrebbe resa unicamente me stessa, la mia LUCE INTERIORE che ho lasciato splendere tanto da illuminare la mia intera esistenza ✨ Lots of Love Shikal Michelle 💛❤️💜💙💚 #shikalmichelle #shikal #michelle #sm #light #dark #wellness #mindfulness #loveyourself #10yearschallenge #alternative #emo #blonde #proudtobe #BeYOUtiful #italian #mtf #transgender #girl #woman #heart #cuore #thanks #grazie #love #amore #loveislove #justlove #lotsoflove
Un post condiviso da Shikal Michelle (@shikalmichelle) in data:


E voi anime colorate come avete vissuto questi ultimi 10 anni?
Se vi va, mi piacerebbe conoscere i vostri percorsi e che mi raccontaste i vostri pensieri.

Non dimenticate di far parte della #RainbowFamily🌈  seguendomi sui vari social.

Lots of Love
Shikal Michelle 
💛 ❤️ ðŸ’œ ðŸ’™ ðŸ’š