sabato 19 agosto 2017

Consigli Tra(ns) Amiche

Ciao a tutte Anime Arcobaleno e bentornata #RainbowFamily🌈

Se mi seguite da abbastanza tempo, saprete che mi appaga molto poter essere d'aiuto agli altri, soprattutto quando questo aiuto nasce da una difficoltà che ho affrontato.

E quando sviluppo un progetto mi piace includere altre persone che ne sanno più di me, in modo tale che l'aiuto offerto non sia flebile.

Per questo qualche anno fa, ho creato un gruppo chiamato " Consigli Tra(ns) Amiche " .

Un gruppo in cui avrei voluto mettere a disposizione la mia esperienza e conoscenza per tutte le persone trans e non solo.

E il bello di creare un gruppo è che le persone, che ne fanno parte, possono interagire fornendo a loro volta delle soluzioni al problema trattato.

Lo scopo era quello di fornire assistenza sul make up, quali prodotti è meglio usare per " x " esigenza oppure quali è meglio non comprare perché non fedeli alle descrizioni o ancora tips utli per nascondere e/o minimizzare le forme " in eccesso " o valorizzare quelle poco visibili.

Insomma un gruppo apparentemente semplice, formato da persone che conoscono le tue stesse esigenze e sanno darti una mano su i piccoli problemi quotidiani che si possono dover affrontare, soprattutto se siamo transgender o crossdress.

Avete presente quando cito l'incantesimo di Charmed ( episodio 17 stagione 1 - Viaggio nel tempo ) " ( C'è ) un tempo per ogni cosa e per ogni cosa uno spazio " ?

Evidentemente il momento in cui ho creato quel gruppo non era quello giusto, questa idea era ( probabilmente ) destinata a diventare qualcosa di diverso...
Era anch'essa pronta a trasformarsi pur rimanendo a disposizione delle altre persone.

Quindi questa mia nuova rubrica, nasce principalmente per aiutare persone transgender.

Infatti da qui il nome, che gioca sullo scambiarsi consigli tra amiche e ovviamente enfatizzare il fatto che queste persone siano ( anche ) trans, perché come ben sapete per me è un vanto di cui faccio sfoggio con onore, nonostante la cattiveria delle persone.

Tuttavia ho pensato che quella che poteva risultare una " five o'clock shadow " per una persona transgender poteva essere una macchia scura sul volto di una persona cisgender perché in fondo tutti possiamo avere esigenze che vorremmo coprire con il trucco, indifferentemente dalla natura del problema stesso o dal corpo in cui abitiamo.

Senza dimenticare che nonostante molte persone sventolino con orgoglio la " trans flag ", come vi ho già detto in Non Chiamatemi Trans Ã¨ bene non considerarci solo come tali, perché esserlo è una diversità, un valore aggiunto ma prima di tutto siamo persone e siamo tutte sotto lo stesso cielo, proprio per questo la desinenza della parola TRANS è messa tra parentesi, per ricordare che può comunque esserci ma non per questo essere " invasiva " e miscelarsi senza problemi con ciò che è usuale.

Inoltre ci sono prodotti che possono subire una " TRANSformation " 😉  rispetto allo scopo per la quale sono stati creati, quindi scopriremo insieme la versatilità che un prodotto può avere, soprattutto se in caso di emergenza non abbiamo il prodotto adatto alla nostra esigenza.

Insomma " Consigli Tra(ns) Amiche " sarà una rubrica in cui io vi proporrò le mie conoscenze acquisite negli anni tramite prove su prove e test sulla mia persona e/o su persone che conosco, mettendo sempre in conto che non sono una Make Up Artist ma solo una Make Up Lover.


E voi anime arcobaleno che ne pensate di questa rubrica?
Vi intriga l'idea?
Pensate che potrebbe essere utile anche a voi?
O meglio ancora siete pronte a mettere a disposizione degli altri le vostre conoscenze ed esperienze?
Raccontatemi i vostri pensieri.

Non dimenticate di far parte della #RainbowFamily🌈  seguendomi sui vari social.

Lots of Love
Shikal Michelle 
💛 ❤️ ðŸ’œ ðŸ’™ ðŸ’š 

domenica 13 agosto 2017

Dove tutto è... Permesso ( ? )

Ciao a tutte Anime Arcobaleno e bentornata #RainbowFamily🌈



Questa estate il trash sembra volermi fornire più argomenti da trattare di quanti avessi mai potuto immaginare 😅

Ero certa che se avessi parlato di masturbazione, non sarebbe stato legato ad una persona nota... E invece mi sbagliavo.

Ma ciò che mi ha realmente spinta a scrivere il post di oggi è questo commento:


Ma come sempre partiamo dall'inizio.


Mercoledì 9 Agosto 2017 il noto rapper Guè Pequeno pubblica sulle proprie Instagram's Stories un video ( della durata di pochi secondi ) in cui si masturbava.
Dopo poco il video viene rimosso, ma evidentemente non con sufficiente rapidità perché è stato scaricato e condiviso a più non posso da persone, testate giornalistiche ( in maniera edulcorata ) e chi più ne ha, più ne metta.

Ecco io ora vorrei postarvi qui di seguito il video per mostrarvi la performance, ma ahimè non lo posseggo, però se Guè gradisse realizzare un contenuto in esclusiva per la #RainbowFamily🌈  noi di certo non disdegneremmo 😝

Scherzi a parte, il vero schifo della questione è proprio questo.
Persone che si sono permesse di scaricare il video e di farlo girare come fosse di loro proprietà e questo avviene non solo con personaggi noti dello spettacolo mondiale ma anche con Blogger e Youtuber.

La scusa? Se ti esponi devi accettare il giudizio altrui.

Io accetto anche il giudizio, soprattutto se è costruttivo e aiuta a migliorarsi, ma non tollero che avvalendosi della libertà d'espressine come scusa, si insultino le persone.

E purtroppo questo è accaduto anche a me, in passato quando su Youtube mostravo outfits particolarmente succinti e hot ( prima di cominciare la mia transizione, segno lampante che qualcosa di latente urlasse dentro di me, ma che io purtroppo non riuscivo a cogliere ).

Sono stati creati screen shot dai video del mio vecchio canale WingsOfWitch e sono divenuti offensivi post, dove persone evidentemente frustrate dalla vita, venivano a sfogare la propria cattiveria con commenti vomitevoli. 

Sebbene su scale differenti, perché il rapper ad oggi conta 944k follower su Instagram l'azione subita è la stessa.

BULLISMO

Se in passato, per paura delle reazioni stavo zitta e accettavo che ciò accadesse, oggi NO.
Oggi mi ribello a questo schifo.

Mi ribello al fatto che le persone possano appropriarsi indegnamente di una materiale di tua proprietà e farne oggetto di scherno, mi ribello al fatto che le persone nel 2017 abbiano ancora bisogno di deridere un'altra persona per divertirsi o sentirsi in qualche modo appagate.

Forse questo risulterà un esempio molto forte, ma siete sullo stesso piano di un drogato che ha bisogno della propria dose per sentirsi soddisfatto, la cattiveria che diffondete tramite i vostri insulti da #LeonidaTastiera è la dose che compiace il vuoto che avete dentro e quando quest'ultimo si allarga voi pretendete una dose maggiore.

Gué tuttavia, purtroppo, penso sia dovuto fare il callo alle prese in giro, perché in un'intervista rilasciata a Radio Deejay il 9 Luglio 2015 ha dichiarato che sin da piccolo è stato bullizzato a causa della ptosi palpebrale che rende il suo occhio sinistro più chiuso rispetto al destro.

Pensateci razionalmente, ha senso prendere in giro una persona perché ha un occhio più chiuso dell'altro? 😒

Ergo sono certa che i commenti fatti sulle dimensioni del suo pene non lo abbiano minimamente ferito, anzi sono certa che i complimenti ( e le relative proposte ) che ha ricevuto sui social dai fan siano stati nettamente in maggioranza.

Ma in che modo il pisello di Guè è legato alla risposta di #RobadaDonne che mi ha portato oggi ha parlare di tutto questo?

Perché la risposta era rivolta ad un genitore che si lamenta del fatto che il sito avesse aggettivato come haters la massa di genitori arrabbiati perché i loro figli avevano visto il membro del rapper italiano.

Io ( e non solo per fortuna dell' Italia ) vorrei rispondere a questi genitori ricordando che i bambini non andrebbero lasciati soli sui social men che meno senza un parental control.
L'età a cui fornirei, ai miei figli, un cellulare è quella delle scuole medie.

E che si accetti o meno è risaputo che gli adolescenti durante il periodo della pubertà scoprono la sessualità, l'anatomia ( grazie ai corsi che vengono fatti nelle strutture scolastiche ) e anche i gusti sessuali.

Che ciò avvenga con altre persone o nella solitudine della propria stanza accompagnati da una rivista hard ( per i più tardivi ) o un video porno ( per le nuove generazioni ), comunque avviene.

Genitori per favore NON siate illusi, non credete che se i vostri figli abbiano scoperto l'esistenza di un pene o della masturbazione sia a causa di Gué Pequeno, perché al loro posto alla vostra età per voi non c'è stato Gué eppure lo avete scoperto il sesso se siete arrivati a procreare... No?

E soprattutto nel 2017 i ragazzi hanno una sessualità molto più aperta rispetto a quella degli anni passati, quindi non crediate che gli adolescenti non conoscano il sesso e varie sfumature dello stesso.

E se i figli avessero un'età inferiore a quella adolescenziale, secondo il mio parere, non dovrebbero essere su Instagram soprattutto se non accompagnati da un genitore sempre vigile.

Questi due realtà sono il chiaro esempio di come le persone scarichino i problemi sugli altri.

I genitori lasciano i figli sui social e accusano i creatori di contenuti ( in questo caso tra l'altro è stato appurato che il video avrebbe dovuto essere destinato ad una persona specifica e che è finito accidentalmente online ), la gente è infelice e bullizza come non ci fosse un domani le persone che decidono di far video su una qualsivoglia piattaforma, nello specifico Youtube.

Siete seri?
Mi auguro che tramite il mio ( o qualunque altro ) post, certe persone leggendo capiscano che attuano questi comportamenti e la smettano di incolpare " persone visibili " delle proprie difficoltà.

E che riescano a trovare un po' di serenità interiore perché è assodato che ne urge in quantità spropositate per tutti questi ( virtuali o reali che siano ) #LeonidaTastiera.

Che, a quanto pare, credono di essere in un luogo dove tutto sia permesso... ma non è assolutamente e anzi ci sono più soluzioni legali di quanto si possa credere 😉

Intanto semmai un giorno Gué leggessi questo post, ti chiedo.... A quando il seguito?
E soprattutto l'atto finale? 😂

Scherzi a parte, voi anime arcobaleno che ne pensate?
Avete seguito la vicenda? Vi siete fatti un'idea in merito?
È stato accidentale o voluto? Ma soprattutto è giusto subire questo continuo attacco solo perché si è personaggi pubblici?
Raccontatemi i vostri pensieri.

Non dimenticate di far parte della #RainbowFamily🌈  seguendomi sui vari social.

Lots of Love
Shikal Michelle 
💛 ❤️ ðŸ’œ ðŸ’™ ðŸ’š 

venerdì 4 agosto 2017

La vera Temptation Island

Ciao a tutte Anime Arcobaleno e bentornata #RainbowFamily🌈




Dopo il precedente post Scegli TE, urgeva una rettifica non tanto sul tema trattato ma quanto più sull'esempio fatto, sebbene avessi usato il condizionale perché già si vociferava di un ritorno sui propri passi.

Ma senza divagare troppo sul generico, comincio realmente questo post parlandovi di una storia personale, che sinceramente mai avrei pensato di raccontare.

A 16 anni dopo aver avuto qualche flebile storiella adolescenziale, incontrati quello che si definisce " il primo grande Amore "

Ed effettivamente così fu... Cielo se lo amo, era l'uomo con cui avrei pensato di passare la vita, pensavo alla nostra casa insieme, ad un futuro matrimonio all'estero ( dato che ancora non esistevano le unioni civili in Italia ), insomma era divenuto il mio tutto.

Talmente tanto che, accompagnato ad una situazione di salute poco piacevole che vivevo, hanno fatto protrarre questa persona a dirmi la verità su cosa stesse accadendo per paura che la verità potesse distruggermi.

Di cosa parlo? Dopo un anno e 5 mesi abbiamo terminato la relazione ed esattamente una settimana dopo, io ho conosciuto il ragazzo con cui lui da 8 mesi aveva una storia.

La notizia mi scioccò talmente tanto che io non ricordo il pezzo in cui dalle scale arrivai sino in camera mia, ho letteralmente un vuoto nella memoria.

Ma perché mi apro così tanto a voi da raccontarvi questa cosa?

Per i motivi che fra poco vi spiegherò.

I segnali

Di segnali che mi avvertivano, riguardo ciò che stesse succedendo, me ne arrivarono parecchi e io li avevo sistematicamente IGNORATI.

Pensando fossero dicerie o invidie da parte di altri ragazzi che volevano intrufolarsi nel nostro Amore e invece no.

Per esempio c'era un ragazzo con cui chiacchieravo un sacco di msn ( eh ragazz* c'era ancora MSN ai tempi 😆  ) che più volte mi diceva di aver visto o che i suoi amici avevano visto il mio ex in giro per discoteche milanesi o locali e che i comportamenti non erano idilliaci.

Io pensando che questo volesse semplicemente provarci ( perché effettivamente aveva un forte interesse nei miei confronti ) non gli credetti.

Io stessa una volta chiamai il mio ex ( anche se qui era verso la fine e io cominciavo a non capire le sue assenze ), ero con mia cugina entrambe avevamo le cuffie e sentimmo chiaramente il suono di MSN... Era arrivata una conversazione, ma sulla mia lista contatti MSN lui non era online.
Ad oggi mi chiedo come fossi stata così ingenua.

Persino il ragazzo con cui mi ha tradita e poi è stato dopo di me, mi aveva cercato di contattare qualche mese prima per capire se questa persona stesse effettivamente con me e io lo " dileguai " con un " sono fidanzata " proprio perché non avevo effettivamente interesse a conoscere altre persone.

Quando questa storia è finita, pensavo sarei morta di dolore, sono state tante le notti in cui mi svegliavo piangendo perché lo sognavo, tanti i giorni in cui al posto dello stomaco sentivo un macigno e non mangiavo, potete immaginare quanto fossi deperita.
Io non avevo le forze di vivere, passavo le mie giornate sperando che lui si accorgesse di amarmi e tornasse da me.
Avrei dato qualunque cosa per tornare insieme a lui, perché io lo amavo.

Ma in una storia bisogna essere in due.

Poi il tempo passa e tutto quel massacrante dolore, diventa pian pianino più leggero e rimane un ricordo.

Lui non è più un fantasma del tuo passato che riaffiora mentre senti in radio la voce del cantante o nella data del vostro anniversario.

Sinceramente, ho perdonato il mio ex, perché ho compreso le ragioni che lo hanno portato a compiere quel gesto, SICURAMENTE ha sbagliato a tradirmi e ha sbagliato ad aspettare nel dirmi ciò, perché sebbene lui aspettasse un momento consono per dirmelo, più il tempo passava più il colpo sarebbe stato grande.
Ma in fondo, non è che questa persona mi avesse tradita con chissà quante persone, la sua unica colpa fu quella di " Innamorarsi ".
Certo, ciò è accaduto mentre stava con me, ma eravamo piccoli, nella vita si sbaglia e nonostante io ricordi giorno per giorno il dolore che ho vissuto, credo che quel dolore mi abbia aiutata moltissimo a crescere.

Inoltre per aiutarmi a superare la fine di quella relazione, ho cominciato a pubblicare contenuti su Youtube 😁 .

Oggi, non provo più dolore, oggi non ricordo più questa persona con la tristezza dell'addio, sono passati molti anni, mi piacerebbe sapere come sta, se si è realizzato lavorativamente, mi piacerebbe vedere se il fratellino appena nato, nel periodo in cui stavamo insieme, è divenuto uguale a lui... Ad oggi, riuscirei ad avere un rapporto d'amicizia.

Ovviamente non lo amo più e se, per assurdo, questa persona tornasse non vorrei mai più stare con lui perché siamo diventati due persone diverse, io letteralmente 😂
Ma se tornassi indietro, rifarei quell'esperienza SEMPRE perché mi ha aiutata, certo forse con un pochino di ingenuità in meno 😉

Ma perché mi sono aperta così tanto a voi? 
Perché vi ho raccontato questo mio aneddoto così personale?

Per dirvi che, la vera Temptation Island è quel luogo astratto in cui i sentimenti si incasinano con la razionalità e avviene una baraonda incredibile.

Quel luogo in cui la mente ti fa accorgere della verità, ma ciò che proviamo ci fornisce infinite scuse per giustificare le persone che amiamo, perché effettivamente si tende sempre a giustificare una persona che si ama soprattutto per paura di perderla.

Ma deve giungere un momento in cui, si guarda con occhio razionale la situazione e l'Amore per se stessi sia più grande di tutto il resto, perché NON possiamo né dobbiamo annullare noi stessi per la paura di perdere una persona, una relazione o semplicemente la routine che abbiamo con qualcun*.

Per questo, se ciò che è accaduto non era un copione studiato a casa dai partecipanti ( come purtroppo si vocifera, il mio augurio per:

• Valeria Bigella è quello di trovare la serenità interiore che le permetta di vedere la situazione com'è realmente, perché può anche essere che i comportamenti del fidanzato Alessio Bruno fossero un riflesso della crisi del loro rapporto, ma dal mio punto di vista, i comportamenti avuti con la tentatrice Carmen Rimauro sono troppo irrispettosi nei confronti di Valeria e che se non ci fossero state le telecamere, si sarebbe consumato un tradimento degno delle migliori storie di " Alta Infedeltà ".
Nonostante già con la presenza delle telecamere, nascoste, sia apparso chiaro il movimento di un " presunto " sesso orale.
E data la mia esperienza personale, una persona che tradisce... continuerà a farlo ( questo in tutti i campi, non solo in una storia d'Amore ).
Ovviamente mi auguro che lei non abbia ulteriori delusioni in campo affettivo, ma fossi in lei, dato quello che ho visto, non riuscirei più a fidarmi di un uomo che si è comportato in quel modo.

• Ruben Invernizzi è quello di trovare il coraggio di essere meno ingenuo.
Spero che possa comprendere la reale natura del lupo travestito da agnello che dorme accanto a lui.
La fidanzata Francesca Baroni, durante l'esperienza sull'isola ha esternato frasi davvero molto poco piacevoli nei confronti del partner e per quanto una persona possa star male o essere disorientata, non si tratta di un veterano post guerra per cui ciò che è stato detto, sempre secondo il mio personale pensiero, è frutto di ciò che si pensa.
Visto il forte riscontro negativo avuto dal web nei propri confronti la ragazza ha ben pensato di tornare sui propri passi, ammaliando Ruben che essendo troppo buono ha deciso di darle un'ulteriore possibilità...
Quello che mi chiedo è... Come è possibile tornare insieme ad un uomo che ti fa piangere dopo aver fatto sesso?

• Veronica Bagnoli è che capisca razionalmente che il fidanzato Antonio Lenti ha baciato e avrebbe voluto, secondo ciò che è passato tramite le puntate del programma televisivo, andare oltre con la single Jessica Guazzotti.
Cos'altro serve per far terminare una relazione, se l'uomo che ami vuole andare con un'altra donna?
Parlare è qualcosa che non facevano? E ora hanno cominciato a farlo? Bene, ottimo level up ma trovo assurdo che se una persona abbia mancanze le ricerchi in un'altra persona nel momento stesso in cui è in una relazione.
La cosa più logica, sarebbe troncare o mettere in stan-by la storia e capire il modo in cui entrambi hanno voglia di andare avanti.

• Sara Affi Fella è che realizzi che a 21 anni si ha ancora una vita davanti e che un uomo come Nicola Panico un po' troppo " padre padrone " è andato fuori moda negli anni 90.
Non si può nel 2017 essere succubi delle bugie di questi uomini che, quando sono da soli fanno ciò che milioni di telespettatori hanno visto, Antonella Fiordelisi ne sa qualcosa dato che lo ha vissuto sulla propria pelle, e poi davanti al/la propria partner si finga spudoratamente mentendo di fronte all'evidenza.
No... Purtroppo, per me, lui è un altro esempio di uomo di cui non riuscirei mai a fidarmi nonostante tutto l'Amore che potrebbe esserci.

• Selvaggia Roma è uno psicologo. 
Non sto definendo la fidanzata di Francesco Chiofalo una pazza da rinchiudere in manicomio, ma è stato evidente il dolore che è passato dalle lacrime di questa ragazza.
E siccome abbiamo la fortuna di avere medici che ci aiutano con i nostri conflitti emotivi, le consiglio di cercare un buon medico che la aiuti a superare i dolori del passato.
Non è un insulto, ma è un reale augurio che nasce dal cuore perché io stessa per via della transizione sono in terapia e la ritengo una delle scelte più azzeccate che potessi mai fare.
Mi aiuta molto avere una persona che aiuta a trovare risposte, quando da sola non riesco.
Anche perché sì, Francesco può essere stato un pochino troppo permissivo con la single Desirèe Maldera ma si comprende che la donna che ama è Selvaggia.
Loro hanno dichiarato di avere spesso discussioni e se queste ultime si potessero risolvere, affrontando i propri caos interiori non sarebbe meglio?
E poi, sicuramente questa è la coppia che durante il programma ci ha conquistato di più.
Daje Lenticchio che tutta Italia ti vuole vedere spostare Selvaggia 💋

Concludo dicendo che, sicuramente è giusto dare una seconda possibilità qualora si voglia, qualora se ne senta la necessità e l'esigenza ma rimanete sempre con un occhio più vigile perché quando si tratta di sentimenti, troppo spesso tendiamo ad ignorare dei segnali che sono fin troppo evidenti.

Come vi ho detto nel precedente post Scegli TE l'Amore per se stessi dev'essere la nostra prima priorità.
Sapete solitamente tratto argomenti incentrati sul mondo Trans o indirizzati allo stesso, ma oggi ho voluto generalizzare perché è bene ricordare che possiamo essere uomini, donne, transgender, cisgender con le più svariate sessualità... ma l'Amore è un sentimento che tutti provano indipendentemente dal corpo in cui abitano e da chi amano.

E voi anime arcobaleno che ne pensate?
Avete guardato Temptation Island? 
Che ne dite delle coppie che hanno partecipato e di come si sono evolute le vicende?
Raccontatemi i vostri pensieri.

Non dimenticate di far parte della #RainbowFamily🌈  seguendomi sui vari social.

Lots of Love
Shikal Michelle 
💛 ❤️ ðŸ’œ ðŸ’™ ðŸ’š